arrow-backarrow-leftarrow-right-whitearrow-rightcartcd-top-arrow-smallcd-top-arrowcrossdirectionseditemailfacebookgoogle-plusgridhomeinstagramlocationlogo-polipdfpinterestplustelephonetwitteryoutube

Poli Museo della Grappa - Schiavon

Poli+Museo+della+Grappa+-+Schiavon

Il Museo con la più ampia collezione di Grappe conosciuta in Italia.

La seconda sede del Poli Museo della Grappa si trova a Schiavon, piccolo paese di mille anime situato ai piedi della pedemontana Veneta, lungo la strada che da Vicenza porta a Bassano del Grappa.

Il Poli Museo della Grappa di Schiavon si articola su due piani e copre una superficie espositiva di circa 1.000 mq.

La visita del Museo è autoguidata con testi, descrizioni degli oggetti e didascalie in Italiano e in Inglese. Interessanti video sono proiettati nella sala superiore.

Poli Museo della Grappa Schiavon - Grappateca
Poli Museo della Grappa Schiavon - Alambicco
Poli Museo della Grappa Schiavon - Alambicco Mobile
Poli Museo Schiavon - Alambicco entrata
Poli Museo Schiavon - Esterni coperti
Poli Museo Schiavon - Corridoio
Poli Museo Schiavon - Libro
Poli Museo Schiavon - Bottiglie storiche
Poli Museo Schiavon - Uscita

Informazioni

Orari: Lunedì - Sabato
8.30 - 13.00 / 14.00 - 19.00.
Ingresso libero.
Degustazione guidata su richiesta.

Tariffa visita Distillerie e Museo
con degustazione

La tariffa per la visita guidata in distilleria e al Museo con degustazione a piacere di distillati Poli è di € 5,00 a persona.
È possibile personalizzare la visita a seconda delle esigenze, organizzando buffet dolci o salati, previa richiesta a info@poligrappa.com.

Poli Shop

All’interno del Museo è presente uno show room dove si possono assaggiare e acquistare i prodotti delle Distillerie Poli.

POLI SHOP ONLINE - GRAPPA.IT

Contatti

Via Marconi 36 (fianco Poli Distillerie)
Schiavon (VI) - Italia
Tel. +39 0444 665775 | Fax +39 0444 466401
schiavon.museo@grappa.com

mostra posizione prenotate la vostra visita
percorso museale

La prima area è dedicata a “Le Origini della Distillazione”: la ricostruzione di antichi alambicchi ripercorre l'evoluzione della distillazione nel tempo. Un pannello riporta gli studiosi che si sono occupati di distillazione mentre un altro pannello indica le acquaviti nel mondo.

La seconda area è riservata a “Gli Impianti di Distillazione”: diversi alambicchi per la produzione della Grappa - a fuoco diretto, a bagnomaria e a vapore fluente - permettono di comprendere le caratteristiche dei vari metodi per la distillazione della vinaccia.

La terza area approfondisce la conoscenza de “La Vinaccia”: alcuni pannelli contornano un ‘Alambicco Mobile’ con caldaiette a vapore e descrivono le caratteristiche della materia prima da cui si ricava la Grappa, la vinaccia, ossia la buccia dell’uva.

La quarta area è dedicata alla famiglia Poli che alla Grappa si dedica con passione e amore fin dal 1898 e da cui ha sempre ricevuto grandi soddisfazioni.

La quinta area racconta “La Grappa”: vengono illustrate le caratteristiche che rendono questo distillato italiano un prodotto unico al mondo, le regioni dove viene prodotta nonché gli aromi che vi si possono riconoscere. Vi è esposta inoltre una importante collezione di circa 2.000 bottiglie di Grappe prodotte dagli anni ’30 fino agli anni '80 e provenienti da quasi 400 distillerie, molte delle quali oggi scomparse, consultabile anche via web: Grappa.com.

Nella sesta area è esposta una piccola selezione della Biblioteca dello Spirito del Poli Museo - Bassano del Grappa. Vengono inoltre approfonditi i temi dell’invecchiamento in legno, della aromatizzazione e delle modalità di consumo